Home

JohnBaker_rid_2

 Controlli radiometrici su rottami e semilavorati

SLIDE_controlli3_sitoweb


Le figure professionali deputate – con mansioni strettamente esecutive – alla rilevazione ed alla gestione delle misure volte a identificare eventuali anomalie radiometriche nei carichi di rottami metallici, ma anche in materiali destinati alla discarica e/o ai termovalorizzatori, hanno l’obbligo di essere periodicamente formate ed informate. Per questi motivi è sorta l’esigenza di ottimizzare le attività produttive, fornendo agli incaricati del settore gli aggiornamenti necessari per la loro sicurezza e quella della popolazione in genere.
La natura delle radiazioni: alfa, beta, x o gamma – invisibili ai nostri occhi – ed i numerosi incidenti degli ultimi decenni hanno portato alla redazione ed immissione a livello Europeo di adeguate normative a tutela della salute della popolazione; in particolare il settore del recupero dei materiali, oggi, è soggetto al D.Lgs.100/2011 ed al Reg.UE 333/11, con integrazioni del 715/2013 (rame) e alla norma UNI 10897/2013.
Tutte le attività quali l’identificazione delle anomalie radiometriche, l’identificazione delle sorgenti radioattive che le generano, la gestione dei carichi di materiale con le anomalie, le comunicazioni agli Enti di vigilanza, le procedure per il recupero delle sorgenti e la loro messa in sicurezza devono vedere il coinvolgimento dell’Esperto Qualificato e sono di sua stretta competenza, anche in uno schema di collaborazione con le Autorità pubbliche incaricate della vigilanza.


Gabriele Galassi
Esperto Qualificato iscritto nell’elenco nominativo presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali dal 1984, esercita attività di consulenza in radioprotezione in ambito sanitario per aziende pubbliche, private ed attività industriali presenti sul territorio nazionale. Da febbraio 2013, in riferimento all’accordo di collaborazione ANPEQ – Corpo Nazionale VV.FF., fa parte del GER (Gruppo Emergenze Radiologiche).

GER_Logo_230x163

Anpeq

47035 Gambettola (FC), Via Isonzo 2; Tel. 0547.52528.

logo_132x32_2